DEBUTTO DI AIR ITALY A BANGKOK CON UNA ELEGANTE CENA DI GALA

 

Gli ospiti sono stati intrattenuti dall’orchestra italiana Ensamble Le Muse

Rossen Dimitrov, Chief Customer Experience Officer e Andrea Andorno, Chief Commercial Officer, hanno presentato Air Italy ai partner commerciali.

Via Milano, comode connessioni per Bangkok da Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme

 

Bangkok, 12 settembre 2018 – Si è tenuta ieri sera a Bangkok una elegante cena di gala alla presenza di importanti rappresentanti della comunità economica tailandese ed italiana in Tailandia, completando il programma dei festeggiamenti per il lancio della nuova rotta Milano-Bangkok.

 

Rossen Dimitrov, Air Italy Chief Customer Experience Officer, e Andrea Andorno, Air Italy Chief Commercial Officer, hanno avuto l’onore di poter incontrare molti ospiti prestigiosi accompagnati dalla Sig.ra Manuela Cavaccini Cataldo, Rappresentante di ENIT (Ente Nazionale Italiano Turismo), oltre a molti altri imprenditori e membri di primo piano dell’industria del trasporto aereo e del turismo.

 

Alla serata hanno partecipato anche importanti media italiani, che hanno viaggiato sul volo inaugurale da Milano a Bangkok ospiti di Air Italy e di Thai Tourism Board, nonché editori e giornalisti locali, che hanno apprezzato la cena italiana accompagnata dall’esibizione musicale dell’orchestra Ensemble Le Muse.

 

Rossen Dimitrov, Chief Customer Officer di Air Italy, ha dichiarato: “È stato un onore essere qui con tanti illustri ospiti, tra i quali alti funzionari governativi e influenti leader economici, alla presentazione del nuovo volo fra Milano e Bangkok, che parte con quattro voli settimanali per crescere fino a cinque frequenze in inverno.

 

“Siamo stati accolti calorosamente a Bangkok, abbiamo incontrato tante meravigliose persone che hanno condiviso con noi l’importanza di questa nuova rotta diretta verso dall’Italia alla capitale della Tailandia, riservandoci la leggendaria ospitalità di questo Paese.

 

“Sono molto fiducioso che questo nuovo collegamento sarà un successo per Air Italy, per i tailandesi e per l’industria del turismo nazionale. Siamo impazienti di lavorare a stretto contatto con tutti i nostri partner che si sono uniti a noi qui all’evento di stasera per consolidare i forti legami che intercorrono tra l’Italia e la Tailandia”.

 

 

Poco prima della cena di gala, il Chief Customer Experience Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov, ha incontrato S.E. L’Ambasciatore italiano nel Regno di Tailandia, Lorenzo Galanti, presso la sede dell’ambasciata italiana a Bangkok. Accogliendo Air Italy e il volo inaugurale della compagnia aerea in Tailandia, S.E. Galanti e Dimitrov hanno avuto l’opportunità di confrontarsi su molti temi, tra cui il commercio, il turismo, la connettività aziendale e le modalità per sviluppare ulteriormente i legami già forti tra l’Italia e la Tailandia e per aumentare il turismo e i viaggi d’affari in entrambe le direzioni.

 

Sua Eccellenza L’Ambasciatore Lorenzo Galanti ha dichiarato: “Desidero congratularmi con Air Italy per la buona partenza del volo inaugurale da Milano Malpensa a Bangkok. Si tratta di un risultato notevole in quanto oggi Air Italy è l’unico vettore italiano ad operare un volo diretto tra il Regno di Tailandia e l’Italia”.

“D’ora in avanti, i due Paesi saranno più vicini, a tutto vantaggio dei viaggiatori d’affari e dei turisti che scelgono l’Italia e la Tailandia, moltiplicando così le opportunità per i nostri popoli di conoscere e apprezzare la cultura e i valori rispettivi”.

 

Bangkok è la terza nuova rotta internazionale di Air Italy lanciata quest’estate dopo New York e Miami e la prima in Asia. A breve verranno inaugurati due nuovi collegamenti da Milano per Delhi e Mumbai in India, rispettivamente il 28 ottobre e il 30 ottobre.

 

Tutte le destinazioni intercontinentali di Air Italy sono servite, via Milano Malpensa, da voli in connessione in partenza da Roma Fiumicino, Catania, Palermo, Napoli, Lamezia Terme e Olbia.

 

Questo nuovo volo è servito da uno dei tre Airbus 330-200 entrati di recente nella flotta di Air Italy. Si tratta di aerei dotati di 24 posti in Business e 228 in Economy. Il servizio di Business class consente di volare con il massimo comfort e di riposare in sedili completamente reclinati e preparati con l’ausilio di morbide trapunte e piumotti. Il menu prevede piatti della migliore cucina italiana, accompagnati da una selezione di champagne e vini italiani, serviti rigorosamente “a la carte”. In cabina è disponibile il servizio Wi-Fi, un’ampia scelta di contenuti di intrattenimento e l’attenzione continua e personalizzata da parte del personale di bordo.

 

Sui nuovi voli nazionali da e per Malpensa, Air Italy offre in Business Class un drink di benvenuto, colazione o snack, bevande alcoliche e analcoliche, e in Economy Class uno snack con scelta di caffè, tè, bibite e succhi di frutta.

 

Milano Malpensa – Bangkok Orario voli: domenica, lunedì, mercoledì, venerdì (sabato dal 28 ottobre).

Bangkok – Milano Malpensa Orario voli: lunedì, martedì, giovedì, sabato (domenica dal 28 ottobre)

 

Per maggiori dettagli e informazioni visitare www.airitaly.com, la Air Italy App, contattare il Call Center 892 928 o rivolgersi al proprio agente di viaggio.

 

 

 

 

 

 

AIR ITALY RICERCA NUOVO PERSONALE PER SOSTENERE LA CRESCITA DELLA COMPAGNIA AEREA

 

L’incremento della forza lavoro è affiancata

da una serie di attività di formazione

 

La crescita e la ristrutturazione riflette il bisogno di rendere la Compagnia più flessibile e pronta per una maggiore espansione

 

Olbia, 10 settembre 2018 – Air Italy è pronta a coprire, nel corso di questa settimana, altre 5 nuove posizioni lavorative vacanti fra i vari reparti aziendali. In conseguenza di ciò, il numero totale di nuovi posti di lavoro aggiunti nell’intera compagnia aerea, negli ultimi sei mesi dal lancio del nuovo marchio, ammonta a 58.

 

Del totale di 58 nuovi occupati, 53 sono stati creati in Italia e 5 all’estero.

 

“Queste nuove posizioni hanno generato nel gruppo Air Italy una moltitudine di nuove opportunità sia per il personale già in forza, sia per i nuovi e futuri occupati. Mentre la compagnia aerea continua a crescere – in seguito al costante ingresso di nuovi aeromobili e all’apertura di nuove destinazioni in tutto il mondo – queste nuove opportunità di lavoro sono destinate a crescere”, ha dichiarato Neil Mills, Chief Operating Officer di Air Italy.

 

“Air Italy sta attraversando un importante fase di trasformazione, che la porterà ad essere da una piccola compagnia aerea regionale focalizzata sul charter ad una compagnia aerea internazionale di medie dimensioni con il suo hub a Malpensa.

 

“Questo comporterà una crescita importante del personale in tutta l’azienda, in particolare per piloti, personale di bordo, ingegneri e tecnici, oltre a tutti i posti di lavoro indiretti, ad esempio nella ristorazione e nell’handling aeroportuale.

 

“Già nel 2018 la crescita andrà ben oltre 100 dipendenti di terra e stiamo attualmente lavorando per sviluppare il budget dettagliato delle nuove assunzioni per il 2019. ”

 

“Oltre alle nuove posizioni già create, Air Italy ha anche avviato una serie di progetti formativi per qualificare ulteriormente la nostra attuale forza lavoro, fornendole sia opportunità di crescita in Air Italy, sia un maggiore potenziale di carriera a lungo termine.”

 

“Tutto questo è il risultato del nostro nuovo piano industriale, che prevede una ristrutturazione completa della vecchia organizzazione al fine di renderla più agile, flessibile, orientata al profitto e pronta per il significativo sviluppo che intendiamo intraprendere nei prossimi anni”.

 

“Air Italy ha bisogno di procedere rapidamente e quindi, come per ogni squadra, dobbiamo assicurarci di avere il personale idoneo, che sia adeguatamente motivato, avendo provveduto a dotarlo delle giuste competenze per far crescere questo business e superare i nostri concorrenti”.

 

“Fare impresa non vuol dire stare fermi, ma significa adattarsi costantemente al mutevole panorama economico e sfruttare le nuove opportunità. Ma per essere in grado di farlo, dobbiamo essere flessibili e adeguatamente qualificati – e questo è quanto intendiamo raggiungere con la nostra ristrutturazione, le nuove assunzioni e la formazione “.

 

Negli ultimi sei mesi Air Italy ha ricevuto cinque nuovi aeromobili e lanciato tre nuove destinazioni internazionali, tra cui Bangkok, il cui primo volo è stato inaugurato ieri. Altri tre aerei entreranno in flotta negli ultimi tre mesi del 2018.

 

Nell’ambito del nuovo piano industriale di Air Italy, la compagnia aerea sta rinnovando la propria flotta con i moderni aeromobili Airbus A330-200 e Boeing 737 MAX 8. Air Italy è attualmente l’unica compagnia aerea in Italia a operare il B737 MAX 8.

 

Le nuove rotte di lungo raggio per New York e Miami hanno iniziato ad operare lo scorso mese di giugno e già durante l’estate hanno avuto coefficienti di riempimento superiori al 90% e ci sono aspettative simili per Bangkok, inaugurata ieri, mentre Delhi e Mumbai saranno inaugurate alla fine di ottobre.

 

Meridiana Maintenance incorporata in Air Italy

 

Nell’ambito della ristrutturazione in corso, Meridiana Maintenance verrà inoltre incorporata in Air Italy, come già annunciato nel piano industriale, con l’integrazione che dovrebbe essere completata entro le prossime settimane.

 

“Tutte le attività attualmente svolte da Meridiana Maintenance proseguiranno regolarmente e non ci sarà alcun cambiamento per il personale”, ha affermato Mills.

 

“Il nostro obiettivo è rendere le due unità ancora più sinergiche. Avendo raggruppato l’intera area operativa nella compagnia Air Italy, possiamo concentrarci meglio sul nostro obiettivo aziendale principale. Dato che Air Italy continua ad espandersi e a crescere, il volume di lavoro e le opportunità di crescita e sviluppo di nuovo personale all’interno della divisione manutenzione – come nel resto di Air Italy – aumenterà e si diversificherà.”

 

“L’incorporazione delle funzioni di manutenzione, non influenzerà né le attività attualmente svolte, né i dipendenti coinvolti. In particolare, dopo il trasferimento di 18 tecnici di linea a Malpensa, non ci saranno ulteriori trasferimenti da Olbia, e nel 2018 il reparto manutenzione vedrà diverse nuove assunzioni.

 

“Negli ultimi mesi abbiamo già apportato una serie di modifiche all’intero business per semplificare le operazioni e migliorare le prestazioni. Abbiamo quindi aperto la ricerca di molte nuove posizioni aziendali, che sono in via di definizione. Con l’incorporazione di Meridiana Maintenance e la costante crescita e sviluppo di Air Italy, questo processo continuerà e si espanderà “.

 

Trasferimento di uffici da Olbia a Malpensa

 

Sono inoltre in corso ulteriori ristrutturazioni, tra cui il trasferimento di 51 ruoli da Olbia a Malpensa, come annunciato a giugno 2018.

 

“Questi trasferimenti garantiranno l’efficienza e la scalabilità delle operazioni di Air Italy in futuro”, ha affermato Mills. “Lo staff coinvolto rappresenta il 16% dello staff di Air Italy con sede a Olbia. I reparti delle altre 267 persone – l’84% del personale di Air Italy ad Olbia – non saranno trasferiti come è stato già confermato.”

 

“I nostri assistenti di volo saranno ovviamente basati dove è posizionata la flotta e diversi mesi fa abbiamo concordato con tutte le parti che avremmo gestito un eccesso temporaneo di equipaggi di cabina a Olbia fino a quando non fossero stati necessari a Malpensa, e tale piano non è cambiato.

 

Tutti gli sviluppi più sopra enunciati, facevano parte del piano industriale originale che è stato presentato, insieme al nuovo marchio, all’inizio di quest’anno, il cui punto focale è lo sviluppo di un nuovo hub a Milano Malpensa e la permanenza della sede centrale della società a Olbia.

uff stampa AirItaly

AIR ITALY HA INAUGURATO OGGI IL MILANO-BANGKOK


Bangkok, terza nuova destinazione internazionale Air Italy su Milano Malpensa

Dalla stagione invernale le frequenze saliranno da 4 a 5

Via Milano, comode connessioni per Bangkok da Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme

 

Milano, 9 settembre 2018 – E’ stato inaugurato oggi il primo volo non-stop da Milano Malpensa a Bangkok, la terza nuova destinazione internazionale, dopo New York e Miami, lanciata quest’anno da Air Italy sul nuovo hub di Milano Malpensa.

 

Il nuovo volo fra Milano e Bangkok è operativo quattro volte alla settimana (Lunedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica) e dalla stagione invernale, che partirà dal prossimo 28 ottobre, sarà disponibile anche il Sabato. Via Milano, Air Italy offre comode connessioni per Bangkok da Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme.

 

Questo nuovo volo è servito da uno dei tre Airbus 330-200 entrati di recente nella flotta di Air Italy. Si tratta di aerei dotati di 24 posti in Business e 228 in Economy. Il servizio di Business class consente di volare con il massimo comfort e di riposare in sedili completamente reclinati e preparati con l’ausilio di morbide trapunte e piumotti. Il menu prevede piatti della migliore cucina italiana, accompagnati da una selezione di champagne e vini italiani, serviti rigorosamente “a la carte”. In cabina è disponibile il servizio Wi-Fi, un’ampia scelta di contenuti di intrattenimento e l’attenzione continua e personalizzata da parte del personale di bordo.

 

Il decollo del volo IG931, da Milano Malpensa a Bangkok è stato celebrato alla presenza del Chief Operating Officer di Air Italy, Neil Mills, che ha ringraziato SEA Aeroporti di Milano e dato il benvenuto ai passeggeri in partenza e ai rappresentanti dei media invitati a partecipare al tradizionale taglio del nastro e della torta inaugurale. L’A330 di Air Italy in partenza è stato infine salutato con un benaugurale battesimo dell’acqua ed è decollato alla volta di Bangkok, dove è atteso per le 06:50 locali.

 

Il Chief Operating Officer di Air Italy, Neil Mills, ha dichiarato: “Con l’apertura di questa terza nuova rotta internazionale per Bangkok, Air Italy è orgogliosa di volare per la prima volta in Tailandia, un Paese magnifico e fra i più amati dagli italiani. La nostra missione è offrire ai passeggeri, anche su questa nuova rotta, un’esperienza eccellente e memorabile”.

 

“Si sta per concludere un’estate estremamente soddisfacente grazie agli obiettivi raggiunti sui nostri voli statunitensi per New York e Miami, che hanno raggiunto un coefficiente di carico di oltre il 90%. È ancora più impressionante che metà dei nostri clienti stia scegliendo Air Italy per volare da e verso il Sud e il Centro Italia via Milano, confermando che stiamo mantenendo la nostra promessa di offrire ai clienti una nuova scelta per i loro viaggi verso tutto il mondo, che da oggi include Bangkok e la Tailandia”.

 

Il Chief Operating Officer Sea Aeroporto Milano Malpensa, Giulio Demetrio, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di inaugurare il nuovo volo per Bangkok. Dopo New York e Miami, questa nuova destinazione in Oriente conferma il grande piano di espansione di Air Italy che ha scelto di investire nel nostro aeroporto. Un volo che risponde all’esigenza di coprire un mercato in continua crescita, come dimostrano i numeri positivi registrati nell’ultimo anno.”

 

Il nuovo Milano-Bangkok sarà seguito a breve dalla quarta e quinta destinazione lanciata da Air Italy nel 2018, rispettivamente Mumbai, con cinque frequenze settimanali operative dal 28 Ottobre e Delhi, operativo tutti i giorni tranne il Mercoledì, dal 30 ottobre.

 

Tutte le destinazioni intercontinentali di Air Italy sono servite, via Milano Malpensa, da voli in connessione in partenza da Roma Fiumicino, Catania, Palermo, Napoli, Lamezia Terme e Olbia.

 

Sui nuovi voli nazionali da e per Malpensa, Air Italy offre in Business Class un drink di benvenuto, colazione o snack, bevande alcoliche e analcoliche, e in Economy Class uno snack con scelta di caffè, tè, bibite e succhi di frutta.

 

In occasione del lancio del nuovo volo per Bangkok, sono disponibili su airitaly.com tariffe estremamente interessanti per volare da Milan, Roma, Napoli, Palermo, Catania e Lamezia Terme. Per maggiori dettagli e informazioni visitare www.airitaly.com, la Air Italy App, contattare il Call Center 892 928 o rivolgersi al proprio agente di viaggio.

 

COMUNICATO STAMPA AIR ITALY

Worldwide by easyJet, voli in connessione con Singapore Airlines anche da Malpensa

EasyJet collegherà l’Europa e il Sud-Est asiatico con voli in connessione anche da Malpensa. È questo il frutto dell’accordo siglato dal vettore low cost con Singapore Airlines e la sua sussidiaria low cost Scoot, che porta nuove tratte nel paniere di collegamenti globali Worldwide by easyJet.

Il primo vettore full service del portale

Un balzo in avanti fondamentale per il servizio firmato easyJet, il primo di questo tipo offerto da un vettore low fare; per la prima volta, infatti, i passeggeri avranno la possibilità di volare verso l’Asia da Berlino Tegel con la low cost Scoot e da Milano Malpensa con il vettore full service Singapore Airlines, che in questo modo sarà il primo di questo tipo a essere introdotto nella piattaforma Worldwide.

Dieci vettori e oltre 100 destinazioni
Un progetto, quello di una piattaforma unica per i voli in connessione, nato nemmeno un anno fa e che è cresciuto rapidamente grazie al “forte interesse da parte degli aeroporti e delle compagnie aeree partner – commenta il chief executive officer di easyJet, Johan Lundgren – per l’espansione della nostra rete Worldwide, che si permette di raggiungere un maggior numero di passeggeri in viaggio in tutta Europa”.

Il programma, che ora conta dieci vettori partner e più di cento destinazioni in tutto il mondo in Nord America, Caraibi, Africa, Oceano Indiano – e presto anche nel Sud-Est asiatico -, consente al passeggero di accedere, in fase di prenotazione, a un vero e proprio hub virtuale che riunisce tutte le opzioni di connessione attive nei divesi aeroporti.

In programma colloqui con i vettori mediorientali
“Presto – aggiunge Lundgren – oltre 53 milioni di clienti easyJet potranno connettersi ai servizi delle compagnie aeree partner e ad altri voli easyJet con un’unica prenotazione dal nostro portale online”.

Ma la corsa al lungo raggio del vettore non si arresta qui: Lundgren ha infatti annunciato che sono in corso “colloqui molto avanzati” con alcuni vettori mediorientali.

TTG Italia

https://www.ttgitalia.com/stories/trasporti/145682_worldwide_by_easyjet_voli_in_connessione_con_singapore_airlines_anche_da_malpensa/

Air Italy W18 Long-Haul changes as of 03SEP18

Air Italy recently further revised planned long-haul service for winter 2018/19 season, which sees additional adjustment to its planned US service.

Milan Malpensa – Miami eff 28OCT18 Planned service extension to year-round with 4 weekly flights in winter remains unchanged. The airline will add 5th weekly flight from 12DEC18
IG969 MXP1245 – 1800MIA 332 x24
IG970 MIA2000 – 1110+1MXP 332 x24

Milan Malpensa – New York JFK eff 28OCT18 Service operates 6 weekly instead of previously planned 5 in winter season (7 in summer)
IG901 MXP1310 – 1615JFK 332 x6
IG902 JFK2055 – 1050+1MXP 332 x6

Previously reported changes:
Milan Malpensa – Bangkok eff 28OCT18 Increase from 4 to 5 weekly
Milan Malpensa – Dakar eff 28OCT18 Increase from 4 to 5 weekly
Milan Malpensa – Delhi eff 28OCT18 New route, 6 weekly A330-200 service
Milan Malpensa – Lagos – Accra – Milan Malpensa eff 28OCT18 Increase from 2 to 4 weekly, 737-800 operating
Milan Malpensa – Mumbai eff 30OCT18 New route, 5 weekly A330-200 service

(Routes Online)

AIR CHINA: upgrade di macchina dal 28 ottobre sulla Milano-Pechino

A partire dal 28 ottobre Air china sostituirà il 330-200 HD che opera la Milano Pechino con A350 -900 con un incremento di capacità di circa 80 posti a volo

Beijing – Milan Malpensa eff 28OCT18 A350-900XWB replaces A330-200, 5 weekly

 

 

fonte

https://www.routesonline.com/news/38/airlineroute/280418/air-china-w18-international-service-changes-as-of-06sep18/

easyJet: cambio al vertice, lascia Frances Ouseley al suo posto Francois Bacchetta

Cambio al vertice per easyJet. Frances Ouseley, direttore per l’Italia ,lascia la compagnia per “intraprendere nuove sfide”,come si legge nella nota stampa del vettore. La manager tuttavia  rimarrà  fino alla fine di settembre e per consentire una transizione adeguata con Francois Bacchetta, attuale direttore EasyJet per la Francia ed il Benelux che assuera la carica ad interim anche per il nostro paese

Sotto la sua direzione iniziata nel 2011 la Ouseley ha impresso il suo stile, guidando l’evoluzione della compagnia nella penisola con un team di 1300 persone, raddoppiando gli investimenti, il numero di passeggeri e fornendo un importante contributo alla crescita della reputazione di EasyJet sul mercato italiano.

Oggi, in Italia, la compagnia offre più di 20 milioni di posti l’anno, collegando il Paese con il resto d’Europa attraverso una rete di 240 destinazioni da 19 aeroporti italiani e 3 basi, impiegando più di 1300 persone. Ringraziamenti alla Ouseley sono stati espressi anche da Johan Lundgren, Ceo di easyJet. Così la manager ha commentato la sua esperienza nell’azienda: “È stato un periodo incredibile, in un contesto molto dinamico e competitivo, in cui la sfida di far crescere il mercato italiano – attraendo costanti investimenti dellacompagnia – e di far considerare il nostro paese come una opportunità rispetto ad altri mercati, è stata molto impegnativa e di grande soddisfazione”.

A Frances i ringraziamenti di  Malpensa-Info per il lavoro svolto e i migliori auguri per le nuove sfide che la aspettano

W.M.

La tua Fonte di Notizie su Milano Malpensa