TERRAVISION THE ITALIANS DO IT WORST

Il peggior servizio  di transfer aeroportuale mai provato

 

Un Bus Terravisionun Bus Terraision alla Victoria Coach Station

 

Una persona può scegliere tanti mezzi per trasferirsi dall’aeroporto  alla città visto che di solito i servizi offerti sono numerosi. Nella mia ultima esperienza a Steansted ho avuto la disgraziata idea non solo di optare per il BUS ma di scegliere pure Terravision, e qui bisogna autofustigarsi e  insultare la mia maledetta memoria, infatti  non ricordavo che gia due anni fa a roma mi ero ripromesso di evitarli come la peste.

Considerazioni personali a parte parliamo del servizio prenotato online dall’Italia, esco dal terminal di Stansted e vengo guidato da una serie di frecce verso la navetta (perché almeno ti avvisassero che il sedicente bus terminal DEDICATO di Terravision  non è alla bus station davanti al terminal insieme a quello di tutti gli altri  shuttle per Londra  , ma per raggiungerlo devi pure prenderti la navetta ) una volta seguite le  frecce si arriva alla fermata della navetta solo che sull’ultimo cartello quello che indicava la fermata anziché essere spiegato che quella era la navetta per il terravision terminal  vi è scritto “La navetta per il middle time park parte da qui” il che provoca quasi in tutti un attimo di disorientamento, anche perché il primo pensiero è “ma allora questa è una navetta per i parcheggi, il bus per Londra partirà altrove”, quando finalmente si capisce (magari dopo essersi anche fatti una corsa fino alla bus station per vedere se il sospirato pullman parte da li) si  scopre la dura realtà, il terminal Terravision si trova  in mezzo a un parcheggio esterno, senza una pensilina con dei personaggi (è li che ho avuto  il flashback di fiumicino) che in romanesco ti invitano a infilarti nella tua corsia di attesa lasciandoti nel caso sotto le intemperie per un tempo non definito.  Ammesso e non concesso  di riuscire a prendere il primo Bus utile finalmente si parte con tragitto NO STOP e si arriva a London Victoria dopo sole tre ore e 15 minuti anche per la  complicità dei  lavori in ingresso a Londra causa dei quali serve ben un ora per fare i 6,5 km  della tratta fra  London Tower e Westminster (non voglio insegnare il lavoro all autista ma il navigatore consigliava percorsi ben più veloci e non essendo vincolato da fermate intermedie si poteva scegliere una route alternativa).

Risultato.  MI trovavo a Londra per un day-trip, pur essendo atterrato (dopo la già non esaltante esperienza con Ryanair) alle 7.50. sono riuscito ad arrivare  a Victoria Station  alle 11.45 con il volo di ritorno sempre da STN alle 18.20. A quel punto visto che la mattinata era buttata,  per riuscire a fare qualcosa di quanto mi ero programmato la decisione è stata immediata e lapalissiana… “Spendo 19 sterline. Cestino il biglietto di ritorno di Terravision (che  non mi becca più) e in aeroporto ci torno con lo Stansted Express da Liverpool Station in 47 minuti. Almeno ho tempi certi e riesco a recuperare in parte il tempo perso per colpa di questi bizzarrie soprattutto non rischio di perdere  l’aereo come successo a gente che ho visto scendere dalla navetta terravision e correre all’impazzata verso i controlli di sicurezza perché ormai fuori tempo limite.

W.M.