CORONAVIRUS:Fontana: “La progressione non è più esponenziale”

“Si può iniziare a dire che forse non c’è più quella progressione violenta che c’era nei giorni scorsi, è ancora in progressione ma non più esponenziale il che moderatamente ci fa piacere”. E’ quanto ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, aggiungendo che “bisognerà aspettare ancora 3-4 giorni per capire se i numeri possono iniziare a darci ragione”,