All posts by I-luvi

Ferrovia T2 Malpensa – Sempione, Unione Europea approva finanziamento

Il progetto per la realizzazione del collegamento tra il Terminal 2 dell’aeroporto di Milano Malpensa e Gallarate (nominato MXP-NLINE), promosso da FERROVIENORD in partnership con SEA, ha ricevuto un finanziamento di 63.402.000 euro, pari al 30% dell’investimento complessivo di 211.340.000, nell’ambito del programma “CEF ‐ Connecting Europe Facility ‐ 2019 CEF Transport MAP call” dell’Unione europea. Si tratta di un importante riconoscimento per un progetto unico in ambito europeo grazie a 5 cofinanziamenti ricevuti nel corso delle diverse fasi di implementazione. La Direzione Trasporti della Comunità europea, alla luce degli ottimi risultati, ha selezionato lo stesso progetto come uno dei “flaghship projects” del bando 2019 CEF Transport MAP call.

 

La notizia del finanziamento è stata ufficializzata ieri a Bruxelles, durante il CEF Committee, che ha comunicato i progetti che hanno ottenuto l’approvazione da parte degli Stati membri per i finanziamenti dell’Unione europea.

 

Il progetto di FERROVIENORD e SEA consiste nei lavori di realizzazione del collegamento ferroviario tra il Terminal 2 dell’aeroporto intercontinentale di Milano Malpensa e la linea RFI del Sempione, per una lunghezza di circa 4,6 km di nuovo tracciato verso Gallarate più 1,1 km di raccordo verso Casorate Sempione. Il tempo previsto di percorrenza tra il T2 e Gallarate è di 7 minuti. L’opera rappresenta il completamento del Progetto Globale per “la nuova accessibilità Nord a Malpensa” includendo l’aera metropolitana di Milano. L’aeroporto diventerà così un nodo di interscambio con servizi ferroviari di breve e medio raggio, ad alta velocità e transfrontalieri. I lavori verranno avviati nel 2021, mentre l’opera verrà completata entro dicembre 2024.

 

Sempre nell’ambito della CEF Transport MAP call, SEA si è aggiudicata i finanziamenti per altri due progetti: collegamento Linate-Hub Segrate, di cui SEA è promotrice insieme a RFI, Comune di Milano e Comune di Segrate; PASS4CORE, progetto che include diversi interventi, tra cui il parcheggio sicuro a Malpensa. Il nuovo intervento verrà realizzato nell’area Cargo City con una nuova area di parcheggio di 45.000 mq e 154 stalli, con un contributo della UE pari al 20% dei costi di realizzazione, fino ad un importo di 2.141.000 euro.

 

Cordiali saluti

Ufficio stampa SEA

SEA: DAL 15 GIUGNO RIAPRE IL TERMINAL 1 DI MILANO MALPENSA

 Lunedì 15 giugno torna operativo il terminal 1 di Milano Malpensa e chiude il terminal 2, unica infrastruttura aeroportuale della Lombardia che, dal 16 marzo a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19, ha continuato a garantire, in maniera costante, le connessioni per i passeggeri e la circolazione delle merci all’interno del nostro Paese. Lo spostamento al terminal 1 si rende necessario a seguito dell’aumento dei voli offerti dalle compagnie aeree che, a partire dal 3 di giugno, ha portato a registrare una lieve ripresa del traffico, passato dai 3.000 passeggeri della settimana dal 6 al 12 aprile (-99,5%, record storico negativo per il sistema aeroportuale lombardo), ai 22.396 della settimana dal 1 al 7 giugno (-96,9%).

L’attuale numero dei passeggeri, previsti in crescita nelle prossime settimane, non rende più idonei gli spazi interni al terminal 2 per garantire un’efficace applicazione delle norme di sicurezza che prevedono il distanziamento sociale di almeno un metro fra i passeggeri.

Il terminal 1 di Malpensa sarà operativo, nel pieno rispetto della normativa sanitaria per i passeggeri e per gli operatori aeroportuali e sarà fra gli aeroporti europei, insieme a Parigi Charles de Gaulle, Nizza, Francoforte, Bruxelles, Atene e Madrid, che partecipano al progetto lanciato dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) per l’implementazione e il monitoraggio dell’efficacia delle misure stabilite dalla stessa EASA e dalle Autorità dei rispettivi Paesi.

Secondo le direttive di Enac, infatti, a Malpensa sono state introdotte nuove modalità di accesso al terminal, nonché percorsi ad hoc per disciplinare il flusso dei passeggeri e rendere la permanenza in aeroporto la più sicura possibile. All’ingresso dell’aerostazione verranno effettuati i controlli della temperatura corporea attraverso termo scanner. I check-point saranno previsti presso l’ingresso 13 e 19 del pian partenze del terminal 1. Agli arrivi del terminal 1, invece, i controlli vengono effettuati alla porta 2 e 7 e al piano -1 per chi arriva dai parcheggi multipiano e dalla stazione ferroviaria. Nel caso in cui il dispositivo rilevasse sintomi febbrili superiori ai 37 e mezzo, è previsto l’invito a sottoporsi a un controllo medico. L’uscita dal terminal sarà consentita a livello partenze dalle porte 16 e 17 ed a livello arrivi dalle porte 4 e 8.

All’interno dell’aerostazione, tutti i passeggeri dovranno indossare i dispositivi di protezione individuale e sarà obbligatorio il rispetto del distanziamento sociale e di tutte le regole comportamentali per evitare il più possibile il contagio.

Queste misure si aggiungono a tutte le altre iniziative già adottate dalla società di gestione per garantire il massimo della sicurezza da un punto di vista igienico e sanitario. Verranno effettuate attività di sanificazione dell’intero perimetro aeroportuale, sia nelle aree interne (banchi check-in, metal detector, contenitori porta oggetti, sedute d’attesa, corrimano delle scale mobili, toilette e ascensori) sia, secondo necessità, in quelle esterne. Sono stati installati oltre 250 dispenser di gel igienizzante.

SEA ha inoltre realizzato una campagna di comunicazione presente in aeroporto e rivolta a tutti i passeggeri, con inviti al rispetto di tutte quelle norme di prevenzione indispensabili per preservare la nostra salute e quella degli altri e per un volare in tutta sicurezza.

“Stiamo registrando lievi segnali di ripresa – ha commentato Armando Brunini, AD di SEAe speriamo che con la caduta delle limitazioni alla circolazione all’interno dell’area Shengen si possa avere un ulteriore recupero di traffico, anche se sappiamo che per ritornare ai livelli precedenti al Covid-19 dovremmo aspettare qualche anno.

Ringrazio tutti i colleghi e tutti gli altri operatori e Enti aeroportuali – ha concluso l’AD di SEA – che in questo periodo, anche in condizioni lavorative estremamente complicate, hanno garantito l’operatività di Malpensa, assicurando i collegamenti essenziali per i passeggeri, per le merci e per tutti gli aiuti sanitari che hanno contribuito a combattere la fase più acuta dell’emergenza di questi mesi”.

 

WIZZ AIR ANNUNCIA UNA NUOVA BASE A MILANO MALPENSA5 AEROMOBILI E UN NETWORK DI 28 ROTTE NEL 2020

Milano, 28 Maggio 2020: Wizz Air, la compagnia aerea più verde e in più rapida crescita in Europa* ha annunciato oggi la sua 29esima base a Milano. La compagnia aerea baserà 5 Airbus A321 a Milano Malpensa a Luglio 2020. Accanto alla creazione della nuova base e al completamento delle otto rotte già operative, Wizz Air ha annunciato venti nuove rotte per undici paesi da Milano Malpensa a partire da luglio 2020. I posti per le nuove rotte possono già essere prenotati su wizzair.com o app di Wizz a partire da 19,99 EURO **
L’Italia è stata sulla mappa di WIZZ durante tutti i suoi 16 anni di attività. Wizz Air ha iniziato a volare in Italia nel 2004 e da allora ha trasportato più di 40 milioni di passeggeri da e verso l’Italia sulle sue 100 rotte. Wizz Air è impegnata nello sviluppo della sua rete per favorire la libertà dei suoi passeggeri attraverso viaggi a prezzi accessibili. Con l’esperienza maturata negli ultimi 16 anni in Italia nel fornire servizi di alta qualità a tariffe basse, la compagnia aerea è fiduciosa che con l’istituzione della sua più recente 29esima base a Milano Malpensa, WIZZ porterà una maggiore crescita economica nella regione fornendo opportunità di viaggio convenienti per i suoi passeggeri. L’istituzione della base a Milano Malpensa creerà oltre 200 nuovi posti di lavoro diretti con la compagnia aerea e oltre 750 posti di lavoro nei settori associati ***. I 5 velivoli Airbus A321 supporteranno le operazioni di venti nuove rotte per Londra Luton, Eindhoven, Fuerteventura, Gran Canaria, Mahon, Tenerife, Valencia, Atene, Corfù, Rodi, Santorini, Salonicco, Zakhintos, Reykjavík, Lisbona, Porto, Pristina, Marrakech, Tallin, Tel Aviv per un totale di oltre un milione di posti in vendita per 28 destinazioni da Milano Malpensa nel 2020. La vasta rete di Wizz Air nel Nord Italia supporterà il turismo locale, porterà più capitali nella regione e collegherà Milano con nuovi e emozionanti destinazioni business e leisure.
Wizz Air è una compagnia aerea con rating creditizio investment grade, con una flotta di età media di 5,4 anni composta dagli aeromobili a corridoio singolo più efficienti e sostenibili attualmente disponibili della famiglia Airbus A320 e Airbus A320neo. Le emissioni di anidride carbonica di Wizz Air sono state le più basse tra le compagnie aeree europee nell’anno fiscale 2019 (57,2 gr / km / passeggero). Wizz Air ha il più grande portafoglio ordini di aeromobili della famiglia Airbus A320neo all’avanguardia che consentirà alla compagnia aerea di ridurre ulteriormente il proprio impatto ambientale del 30% per ogni passeggero fino al 2030.

L’annuncio di oggi arriva quando la nuova era dei viaggi sanificati inizia in Wizz Air. La compagnia aerea ha recentemente annunciato una serie di misure igieniche avanzate, per garantire la salute e la sicurezza dei suoi clienti e dell’equipaggio. Come parte di questi nuovi protocolli, durante il volo l’equipaggio e i passeggeri devono indossare mascherine e l’equipaggio deve anche indossare i guanti. Gli aeromobili di Wizz Air vengono regolarmente sottoposti ad un processo di nebulizzazione con una soluzione antivirale e, seguendo il rigoroso programma di pulizia giornaliera di WIZZ, tutti gli aeromobili della compagnia aerea vengono ulteriormente disinfettati durante la notte con la stessa soluzione antivirale. Le salviettine igienizzanti vengono consegnate a ciascun passeggero al momento dell’ingresso nell’aeromobile, le riviste di bordo sono state rimosse e gli acquisti a bordo sono incoraggiati ad essere effettuati mediante pagamento contact-less. I passeggeri sono tenuti a seguire le misure di distanziamento sociale introdotte dalle autorità sanitarie locali e sono incoraggiati a effettuare tutti gli acquisti online prima del volo (ad es. bagaglio registrato, WIZZ Priority, corsia preferenziale di sicurezza), per ridurre al minimo qualsiasi possibile contatto fisico in aeroporto. Fai clic qui per visualizzare il nuovo video sulla salute e la sicurezza di Wizz Air, per ulteriori informazioni.
Aggiungendo WIZZ Flex a una prenotazione, i passeggeri hanno la certezza che se le circostanze dovessero cambiare o desiderano semplicemente viaggiare in una data diversa o verso una destinazione diversa, possono prenotare nuovamente su qualsiasi volo WIZZ di loro scelta. Fornire questo ulteriore livello di protezione per le prenotazioni dei passeggeri è una garanzia di tranquillità durante questi periodi incerti.

Wizz Air inizierà a reclutare candidati giovani e ambiziosi per la sua nuova base. E’ possibile visualizzare i giorni del recruitment dell’equipaggio di cabina qui.
Parlando oggi alla conferenza stampa a Milano Malpensa, József Váradi, CEO di Wizz Air Group, ha dichiarato: “Dopo 16 anni di operazioni di successo all’aeroporto di Milano Malpensa, sono lieto di annunciare qui la nostra più recente base, poiché vediamo il potenziale e la domanda per viaggi a basso costo a Milano e in Lombardia Siamo impegnati nello sviluppo della nostra presenza in Italia e nell’offrire opportunità di viaggio più convenienti da e per Milano, mantenendo sempre i più alti standard dei nostri protocolli di sanificazione. I nostri aeromobili Airbus A320 e A321neo all’avanguardia e le nostre misure di protezione avanzate garantiranno le migliori condizioni sanitarie possibili per i viaggiatori. Wizz Air è il produttore low cost con la più forte posizione di liquidità in Europa e gestisce la flotta di aeromobili più giovane ed economicamente più efficiente con il più basso impatto ambientale. Con questa visione sono sicuro che Wizz Air avrà un profondo impatto sullo sviluppo economico dell’Italia e sulla crescita del suo settore turistico “.
Siamo orgogliosi che Wizz Air abbia scelto Milano Malpensa come base in Italia – ha dichiarato Armando Brunini Amministratore Delegato di SEA. Il mercato premia ancora una volta Malpensa e conferma la sua capacità di attrarre compagnie e investimenti. Anche durante la più grande crisi del trasporto aereo mondiale Wizz air ha infatti deciso di posizionare la sua prima base italiana a Milano. Il lavoro per recuperare i volumi di passeggeri del pre-crisi è ovviamente ancora lungo e difficile ma la risposta delle compagnie aeree europee e mondiali che stanno già programmando il riposizionamento delle loro flotte sull’aeroporto è un ottimo segnale di incoraggiamento sia per Malpensa che per Milano e la Lombardia”.

NUOVE ROTTE WIZZ AIR DA MILAN MALPENSA

Destination Days Starts Fares from**
Milan Malpensa –Eindhoven Daily 3 July 2020 €19.99
Milan Malpensa – Reykjavík Monday, Wednesday, Friday 3 July 2020 €44.99
Milan Malpensa – London Luton Daily 3 July 2020 €24.99
Milan Malpensa – Tel Aviv Daily 3 July 2020 €44.99
Milan Malpensa – Tenerife Tuesday, Thursday, Saturday 4 July 2020 €44.99
Milan Malpensa – Gran Canaria Wednesday, Sunday 5 July 2020 €39.99
Milan Malpensa – Lisbon Daily 17 July 2020 €29.99
Milan Malpensa – Porto Monday, Wednesday, Thursday, Friday, Sunday 17 July 2020 €29.99
Milan Malpensa – Valencia Daily 17 July 2020 €24.99
Milan Malpensa – Zakinthos Tuesday, Thursday, Saturday 17 July 2020 €34.99
Milan Malpensa – Tallinn Tuesday, Saturday 18 July 2020 €29.99
Milan Malpensa –Pristina Tuesday, Thursday, Saturday, Sunday 18 July 2020 €29.99
Milan Malpensa – Santorini Monday, Wednesday, Friday, Sunday 31 July 2020 €34.99
Milan Malpensa – Thessaloniki Monday, Wednesday, Friday, Sunday 31 July 2020 €24.99
Milan Malpensa – Athens Daily 31 July 2020 €29.99
Milan Malpensa – Corfu Monday, Wednesday, Friday, Sunday 31 July 2020 €29.99
Milan Malpensa – Fuerteventura Monday, Friday 31 July 2020 €39.99
Milan Malpensa – Mahon Daily 31 July 2020 €29.99
Milan Malpensa – Marrakesh Tuesday, Thursday, Saturday, Sunday 1 August 2020 €34.99
Milan Malpensa – Rhodes Tuesday, Thursday, Saturday 1 August 2020 €34.99

 

CS WIZZAIR

INFORMAZIONI IMPORTANTI PER PASSEGGERI PROVENIENTI DALL’EUROPA

Le autorità di Singapore hanno adottato le seguenti misure per limitare il rischio di diffusione di Covid-19 nel Paese:

 

  • Dalle ore 23.59 del 15 marzo 2020, a tutti i nuovi visitatori che hanno viaggiato in Francia, Germania, Italia e Spagna negli ultimi 14 giorni non sarà consentito l’ingresso o il transito da Singapore.
  • Ai cittadini di ritorno a Singapore, ai residenti e ai titolari di pass a lungo termine (compresi pass e permessi di lavoro, pass per studenti, pass per persone a carico) che hanno viaggiato in Francia, Germania, Italia e Spagna negli ultimi 14 giorni sarà consentito l’ingresso a Singapore. Tuttavia, verrà emesso uno Stay-At-Home Notice (SHN) in seguito al quale sarà loro richiesto di restare a casa per 14 giorni.
  • I titolari di pass a lungo termine dovranno avere anche una lettera del Ministry of Manpower (MoM) di Singapore, richiesta dal loro datore di lavoro, prima che siano autorizzati ad entrare nel Paese. I datori di lavoro possono fare domanda per la lettera del MoM a questo link: https://form.gov.sg/#!/5e3cbabee41f590012014e91

 

 

Modifiche ai voli Singapore Airlines dall’Europa

 

Milano

 

 

Roma

 

 

Barcellona

 

 

 

Parigi

 

 

 

Dusseldorf

 

 

Monaco

 

 

Francoforte

 

 

Altri voli dall’Europa

 

  • Non ci sono modifiche ad altri voli SIA verso l’Europa, ad eccezione di quelli che sono stati precedentemente annunciati in seguito alle modifiche in corso nel nostro network e che possono essere consultati qui (https://www.singaporeair.com/it_IT/it/media-centre/news-alert/?id=j3cq5u4i).
  • I passeggeri saranno avvisati nel caso in cui i loro voli siano cancellati e sono invitati a consultare il nostro sito Web per avere aggiornamenti sui loro voli.

 

 

 

Cancellazione dei voli per Italia, Francia, Germania e Spagna

 

  • Singapore Airlines non addebiterà le spese di cancellazione e modifica ai passeggeri che viaggiano da e verso la Francia, la Germania, la Spagna e l’Italia con biglietti emessi prima del 13 marzo 2020 incluso, per viaggiare su voli operati da Singapore Airlines o SilkAir dal 10 marzo 2020 al 31 maggio 2020. La nuova data di viaggio dovrà iniziare entro il 31 agosto 2020.
  • I passeggeri che hanno prenotato i loro biglietti attraverso un’agenzia di viaggio sono invitati a contattare il proprio agente di fiducia per assistenza.
  • I passeggeri europei che hanno prenotato i loro biglietti sul sito di Singapore Airlines possono contattare il nostro team per l’assistenza ai passeggeri nei rispettivi Paesi:

 

 

Italiait_feedback@singaporeair.com.sg

Germaniade_feedback@singaporeair.com.sg

Franciapar_reservations@singaporeair.com.sg

Spagnaes_feedback@singaporeair.com.sg

 

 

  • I passeggeri possono anche contattare il nostro reservation team a Singapore al numero +65-6223-888 o compilando il modulo online con i loro dati e richieste a questo link:

https://www.singaporeair.com/request.form.

 

  • In considerazione dell’alto volume di richieste, ci scusiamo qualora i tempi di attesa fossero più lunghi del solito.
  • Gli agenti di viaggio che richiedono assistenza sono invitati a contattare direttamente l’ufficio vendite Singapore Airlines.

 

 

***

 

Restiamo a disposizione per ulteriori informazioni.

Un caro saluto,

 

Francesca

Uff. Stampa Singapore Airlines

CORONAVIRUS – EASYJET CHIUDE TUTTI I VOLI IN ITALIA

easyJet since Tuesday (10MAR20) has cancelled all service for Italy, scheduled between 10MAR20 and 03APR20.

The following is a list of routes being affected by the cancellation, with operational frequencies for the week of 15MAR20 (frequency in parenthesis represents week of 29MAR20, launch of summer schedule), based on OAG <http://www.oag.com/> schedules updated for the week of 23FEB20, therefore this does not reflect previously announced frequency changes announced by the airline.

CHIUDE L’AEROPORTO DI MILANO LINATE

Milano, 12 marzo 2020 Secondo le disposizioni del Decreto emanato oggi dal Ministero dei Trasporti, il traffico passeggeri di Aviazione Commerciale e Generale sarà concentrato sull’aeroporto di Milano Malpensa, con la chiusura temporanea dell’intero aeroporto di Milano Linate che garantirà i soli voli di emergenza sanitaria e/o per trasporto organi.

In particolare, almeno, in un primo momento, il traffico passeggeri sarà concentrato sul terminal 2 di Milano Malpensa al fine di contenere al minimo il numero di persone e mezzi nelle attività operative a tutela della salute di tutti. Infatti, grazie a una significativa riduzione del personale impiegato, si limiteranno al massimo il numero di “contatti” e del rischio di contagio ad esso associato.

Le ragioni che hanno portato alla scelta di chiudere l’aeroporto di Milano Linate:

Linate dispone di un’unica pista di volo di lunghezza insufficiente agarantire l’operatività di aeromobili wide-body, tipicamente utilizzati per le rotte di lungo raggio.
Lattuale regolamentazione di accesso allo scalo esclude inoltre la possibilità di servire destinazioni extra-UE e di operare con aeromobili a doppio corridoio.
Malpensa è l’unico scalo in grado di garantire l’operatività del Cargo grazie alle sue infrastrutture (piste, piazzali aeromobili e magazzini). Tale comparto rimane strategico anche in questa fase di gestione dell’emergenza.
Al termine della fase di emergenza, vi sarà un graduale recupero dell’attività di volo, con una dinamica di volumi e portafoglio compagnie aeree/destinazioni ancora non prevedibile. Malpensa, in considerazione della possibilità di servire ogni tipologia di aeromobile e di destinazione e della possibilità di riattivazione per moduli delle infrastrutture, risulta la scelta più ponderata.

Nella fase di ripresa, si prevede la progressiva e flessibile riattivazione delTerminal 1 di Milano Malpensa e di Milano Linate in funzione della riprogrammazione dei voli da parte dei vettori.

Qatar non interessata ad ulteriori investimenti aerei in Italia

Buongiorno,

in riferimento alla vicenda Air Italy, Qatar Airways rende noto che:

 

“Qatar Airways non ha più interesse nell’investire in Air Italy e in nessun altro progetto nel trasporto aereo in Italia, poiché il suo committment era esclusivamente legato all’operazione Air Italy, sulla base del business plan approvato con l’azionista di maggioranza Alisarda. La compagnia farà tutto il possibile nel proprio ruolo di azionista di minoranza per minimizzare l’impatto sociale per i lavoratori e per i viaggiatori, nell’ambito della procedura di liquidazione volontaria in bonis decisa con l’azionista di maggioranza l’11 febbraio scorso.”

 

Resto a disposizione

 

Cordiali saluti

 

 

Milano-New York: migliorano gli orari e la connettività

Nuovi orari di partenza anche per i voli per Zanzibar e Mombasa

Air Italy ha oggi caricato nei sistemi, il programma aggiornato per l’inverno 2019/20, relativo alla rotta Milano Malpensa-New York, aggiungendo una frequenza di sabato e modificando l’orario di partenza, con l’obiettivo principale di ottimizzare sia gli orari sia la connettività con i voli nazionali via Milano Malpensa.

Il programma è stato modificato per offrire collegamenti ancora più comodi via Milano.

Inoltre, il prossimo inverno 2019/20, Air Italy ha già annunciato che volerà verso quattro incantevoli destinazioni invernali come Maldive, Tenerife, Mombasa e Zanzibar.

In particolare, l’orario di partenza da Malpensa sia dei collegamenti per Zanzibar che per Mombasa, come già pianificato anche per il volo diretto a Male, è previsto in tarda serata. Questo consentirà ai nostri clienti italiani di godere di un volo notturno più rilassante, arrivando nelle rinomate destinazioni di mattina, pronti a godersi interamente il loro primo giorno di vacanza.

“Continuiamo a sviluppare la nostra rete e ad innovare il nostro prodotto, cogliendo ogni opportunità per offrire ai nostri clienti le migliori opzioni possibili – che si tratti di tempi di volo, giorno di partenza o altri elementi dell’esperienza complessiva del cliente” ha dichiarato Rossen Dimitrov, Chief Operating Officer di Air Italy. “Queste novità rispecchiano esattamente la nostra ambizione di offrire ai nostri passeggeri maggiore flessibilità e più tempo per godersi le meravigliose destinazioni che raggiungiamo con i nostri voli”.

Quest’inverno inoltre, per la prima volta sui collegamenti leisure, come Maldive, Mombasa e Zanzibar, i nostri passeggeri avranno la possibilità di volare a bordo della nuova Business Class di Air Italy, che verrà lanciata su tutta la flotta quest’estate. Con un servizio da tavola completamente nuovo, un menu rinnovato, posate e porcellane creati appositamente per soddisfare le aspettative dei clienti, i passeggeri della Business Class di Air Italy potranno beneficiare anche del nuovo servizio di dine-on-demand.

Il nuovo Airbus A330-200 di Air Italy, dedicato ai voli di lungo raggio, offre fino a 24 posti nell’esclusiva cabina Business Class, che consente di volare con il massimo comfort, in sedili completamente reclinabili, con connessione Wi-Fi, un ampio servizio di intrattenimento e un’attenzione personalizzata dal nostro personale di bordo.

La cabina Economy Class con 228 posti offre agli ospiti di Air Italy un servizio altamente personalizzato, Wi-Fi e una vasta scelta di intrattenimento di bordo.

 

C.S. airitaly