Category Archives: Aerolinee Operanti a Malpensa

CHICAGO E’ LA QUARTA NUOVA ROTTA DI AIR ITALY DEL 2019

Dal 14 maggio 2019 operativo l’unico volo non-stop fra Milano e Chicago.

O’Hare sarà il sesto aeroporto del Nord America servito da Air Italy dopo New York, Miami, San Francisco, Los Angeles e Toronto

Olbia, 18 dicembre 2018 – Air Italy ha svelato oggi la sua quarta nuova destinazione per il 2019 – Chicago O’Hare International Airport – che servirà grazie a nuovi voli diretti programmati dal 14 maggio 2019.

Il nuovo Milano Malpensa – Chicago si aggiunge alle altre rotte sul Nord America già annunciate per il 2019, che prevedono l’apertura di Los Angeles il 3 aprile, San Francisco l’11 aprile e Toronto il 6 maggio.

Il Milano – Chicago di Air Italy tra sarà l’unico volo non-stop su questa rotta e diventerà il sesto nuovo aeroporto del Nord America servito dalla compagnia aerea che ha avviato con   successo New York e Miami nel giugno 2018.

 

Operato tre volte la settimana (martedì, giovedì e sabato), il nuovo volo per Chicago partirà da Milano Malpensa alle 13:10 (arrivo alle 16:25) e dall’aeroporto internazionale O’Hare di Chicago alle 18:25 (arrivo alle 10:35 del giorno successivo).

 

Il nuovo servizio si inserisce nell’ambito del progetto di rapida espansione del network di Air Italy dall’hub di Milano Malpensa, che è stato costituito nel marzo 2018 e presentato quale pilastro di un ambizioso piano triennale di sviluppo della Compagnia.

 

Il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov, ha dichiarato: “I nostri clienti, in particolare quelli che volano tra Italia e Stati Uniti, ora hanno ancora più scelte e, grazie al nostro nuovo volo diretto da Milano a Chicago, potranno sperimentare l’autentica ospitalità italiana e un servizio di bordo unico. Grazie a questa ulteriore linea non-stop da e per Milano potremo accogliere più clienti business, dare il benvenuto alla grande comunità italiana che vive a Chicago e in Illinois, così come i turisti diretti negli Stati Uniti e in Italia.

 

“Air Italy sta crescendo rapidamente e questo ultimo annuncio riflette chiaramente l’importanza che il mercato nordamericano ha per noi. Chicago è famosa per la musica, l’arte, l’architettura, gli affari, il cibo e lo sport, e siamo estremamente fiduciosi che diventerà presto una destinazione popolare nel nostro network. Ci sono diverse ragioni perché ciò accada: l’alto numero di italiani che si sono stabiliti in questa città nel corso degli anni, i forti legami culturali e commerciali, la connessione con i nostri voli con l’Italia centrale e meridionale e con il resto della nostra rete Africa e Asia, in particolare l’India; ci attendiamo pertanto risultati molto significativi e siamo impazienti di inaugurare questo nuovo servizio a maggio del prossimo anno.”

 

In seguito all’annuncio odierno, Air Italy collega dal proprio hub di Milano Malpensa otto città italiane (Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme, Olbia e Cagliari), cinque città negli USA (New York, Miami, Los Angeles, San Francisco e Chicago), due in India (Delhi e Mumbai), Toronto in Canada e Bangkok in Tailandia.

 

Tutti i nuovi servizi di Air Italy per il Canada, gli Stati Uniti, l’India e la Tailandia, vengono operati con Airbus A330-200, che offre fino a 24 posti nell’esclusiva cabina Business Class che consente di volare con il massimo comfort su sedili completamente reclinabili, assaporando un menu italiano accompagnato da una selezione di champagne e vini italiani pregiati, servizio Wi-Fi, un ampio programma di intrattenimento in volo e l’attenzione personalizzata da parte del personale di bordo.

 

La cabina Economy Class, dotata di 228 posti, offre agli ospiti di Air Italy un volo molto confortevole, un servizio altamente personalizzato, Wi-Fi e un’ampia scelta di intrattenimento a bordo.

 

Sui tutti i voli nazionali da Malpensa, Air Italy offre 12 posti in Business Class e un servizio che prevede un drink di benvenuto, colazione o snack, bevande alcoliche e analcoliche. In Economy Class la Compagnia offre uno snack con scelta di caffè, tè, bibite e succhi di frutta.

 

Le tariffe relative al nuovo Milano-Chicago sono disponibili su airitaly.com, sulla Air Italy App o contattando il Call Center 892 928 e le migliori agenzie di viaggio.

 

 

Per informazioni:

 

Air Italy

DOMANI GOSPEL A MALPENSA: GLI AUGURI DI NATALE CANTATI DALLA FREE GOSPEL BAND

Anche questo Natale, l’aeroporto di Milano Malpensa farà gli auguri ai suoi passeggeri sulle note delle musiche tradizionali natalizie interpretate dallo storico coro Free Gospel Band di Varese che, per la seconda edizione, proporrà due concerti esclusivi in entrambi i terminal.

Il primo appuntamento si terrà domani, mercoledì 19 dicembre, alle 10.15 presso l’area check-in del terminal 2, appena prima dei controlli di sicurezza. Al terminal 1, invece, la Free Gospel Band si esibirà alle ore 12.00 in area check-in 7 e 8.

Il gruppo storico gospel, leader in ambito lombardo, gestito da Devil’s Sound di Joe Vanelli, è formato da 9 professionisti affiatati, insieme da oltre 15 anni.

Sarà un piacere ascoltare i brani della tradizione natalizia, ma anche alcune cover riadattate alle voci Gospel che reinterpreteranno, tra gli altri brani, “Hallelujah” di Cohen e “Oh, Happy Day” scaldando l’atmosfera di tutto l’aeroporto.

In allegato comunicato e foto del coro al terminal 2 lo scorso Natale.

 Cordiali saluti

Ufficio Stampa SEA

Air Italy plans Toronto launch in May 2019

Air Italy on Monday (17DEC18) opened reservation for its planned service to Canada, as it secured approval from Canadian Transportation Agency in early-November 2018. From 06MAY19, the airline will offer Milan Malpensa – Toronto service 4 times a week, on board Airbus A330-200 aircraft.

IG923 MXP1355 – 1715YYZ 332 x246
IG924 YYZ1945 – 1010+1MXP 332 x246

Operational schedule varies from 26JUN19 to 01SEP19.

(Routes Online)

Air Italy S19 India service changes

Air Italy in late-last week’s schedule update opened reservation for India service for travel in summer 2019 season, on/after 31MAR19. Planned service adjustment as follows.

Milan Malpensa – Delhi eff 31MAR19 Increase from 3 to 4 weekly
IG955 MXP1635 – 0400+1DEL 332 x256
IG956 DEL0550 – 1120MXP 332 x367

Milan Malpensa – Mumbai eff 31MAR19 Operational day changes for 3 weekly flights
IG927 MXP1450 – 0250+1BOM 332 256
IG928 BOM0450 – 1020MXP 332 367

(Routes Online)

AIR ITALY ANNUNCIA IL NUOVO MILANO-TORONTO E CONTINUA IL PIANO DI ESPANSIONE

Dal 6 maggio 2019 operativo il primo volo non-stop Air Italy verso il Canada. Toronto sarà la terza nuova destinazione internazionaleaperta da Air Italy nel 2019 da Milano Malpensa

Toronto diventerà la quinta nuova rotta del Nord America dopo New York, Miami,San Francisco e Los Angeles

Olbia, 17 dicembre 2018 – Air Italy è lieta di annunciare che a partire dal 6 maggio 2019 avvierà un volo diretto verso la città canadese di Toronto, l’ottava nuova destinazione internazionale della compagnia servita dal suo hub di Milano Malpensa.

Il nuovo servizio tra Milano Malpensa e Toronto, la città capitale della provincia dell’Ontario, rappresenta la prima rotta di Air Italy verso il Canada e sarà operato quattro volte alla settimana (Lu, Me, Ve, Do).

Operata da un Airbus A330-200 di Air Italy, con 24 posti in Business Class e 228 posti in Economy Class, il Milano-Toronto è il terzo nuovo collegamento previsto per il 2019 dopo l’annuncio dei nuovi voli da Milano Malpensa a Los Angeles e San Francisco, rispettivamente previsti dal prossimo 3 aprile e 11 aprile.

Il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov, ha dichiarato: “Toronto è una destinazione che siamo felici di aggiungere al network di Air Italy e riflette chiaramente l’importanza che il mercato nordamericano riveste per noi. Allargando il nostro raggio di azione al Canada, grazie alla rilevanza economica e alle forti relazioni globali di questo Paese, rispondiamo ad un ulteriore significativa potenziale domanda di traffico aereo.

“Questa città cosmopolita e multiculturale è allo stesso tempo uno dei centri più importanti per il commercio e gli investimenti e un importante centro culturale. La nostra nuova rotta fra Milano e Toronto dimostra la nostra determinazione a continuare la nostra espansione. Offriamo nuove e interessanti destinazioni in grado di attrarre visitatori in Italia e che grazie al nostro hub di Malpensa consentono di andare anche oltre con comode connessioni verso l’Est, via Milano, tutte accompagnate dalla nostra eccellente ospitalità e dalla fantastica esperienza a bordo dei voli Air Italy. ”

Air Italy collega dal proprio hub di Milano Malpensa otto città italiane (Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme, Olbia e Cagliari), quattro città negli USA (New York, Miami, Los Angeles e San Francisco), due in India (Delhi e Mumbai) e Bangkok in Tailandia.

Tutti i nuovi servizi di Air Italy per il Canada, gli Stati Uniti, l’India e la Tailandia, vengono operati con Airbus A330-200, che offre fino a 24 posti nell’esclusiva cabina Business Class che consente di volare con il massimo comfort su sedili completamente reclinabili, assaporando un menu italiano accompagnato da una selezione di champagne e vini italiani pregiati, servizio Wi-Fi, un ampio programma di intrattenimento in volo e l’attenzione personalizzata da parte del personale di bordo.

La cabina Economy Class, dotata di 228 posti, offre agli ospiti di Air Italy un volo molto confortevole, un servizio altamente personalizzato, Wi-Fi e un’ampia scelta di intrattenimento a bordo.

Sui tutti i voli nazionali da Malpensa, Air Italy offre 12 posti in Business Class e un servizio che prevede un drink di benvenuto, colazione o snack, bevande alcoliche e analcoliche. In Economy Class la Compagnia offre uno snack con scelta di caffè, tè, bibite e succhi di frutta.

Le tariffe relative al nuovo Milano-Toronto saranno disponibili a partire da domani 18 dicembre, su airitaly.com, sulla Air Italy App o contattando il Call Center 892 928 e le migliori agenzie di viaggio.

(UFFICIO STAMPA AIR ITALY)

Air Italy Accra / Lagos service changes from Jan 2019

Air Italy from January 2019 is adjusting service to Accra and Lagos, currently served as MilanMalpensa – Lagos – Accra – MilanMalpensa routing. From 19JAN19, 2 of 4 weekly flights will be operating in opposite direction.

Both Accra and Lagos is served by Boeing 737 MAX 8 aircraft.

MilanMalpensa – Accra – Lagos – MilanMalpensa 2 weekly
IG843 MXP1330 – 1905ACC2005 – 2210LOS2300 – 0510+1MXP 7M8 6
IG841 MXP1900 – 0035+1ACC0135+1 – 0340+1LOS0430+1 – 1040+1MXP 7M8 2

MilanMalpensa – Lagos – Accra – MilanMalpensa 2 weekly
IG843 MXP1330 – 1950LOS2040 – 2045ACC2145 – 0505+1MXP 7M8 4
IG841 MXP1900 – 0120+1LOS0210+1 – 0215+1ACC0315+1 – 1035+1MXP 7M8 7

(Routes Online)

Voli Sardegna, sfida Alitalia-AirItaly

Entrambi puntano su Olbia e Cagliari, su Alghero solo Alitalia

Voli Sardegna, sfida Alitalia-AirItaly

Dieci offerte presentate per il bando di continuità aerea da e per la Sardegna. Sei arrivano da Alitalia per le rotte Olbia-Milano, Olbia-Roma, Alghero-Milano, Alghero-Roma, Cagliari-Milano e Cagliari-Roma. Le altre quattro da Air Italy per le stesse tratte tranne l’Alghero-Milano e l’Alghero-Roma. L’apertura delle buste è avvenuta in seduta pubblica all’assessorato dei Trasporti a Cagliari. Ora si darà corso alla valutazione della documentazione per verificarne l’ammissibilità. Nei prossimi giorni si scoprirà l’offerta economica delle due compagnie, al ribasso sulla base d’asta fissata dal bando. Gli oneri di servizio pubblico per i collegamenti tra la Sardegna e la Penisola prenderanno avvio dal 17 aprile. Previsto un affidamento provvisorio entro gennaio 2019.

CAREDDU, BENE CONCORRENZA SU ROTTE. “Accogliamo con favore il fatto che siano state presentate offerte per tutti e tre gli aeroporti sardi: non era un risultato scontato, considerata anche l’esperienza traumatica dello scorso anno quando il bando per l’aeroporto di Cagliari andò deserto”. E’ il commento a caldo dell’assessore ai Trasporti della Regione Sardegna, Carlo Careddu, dopo l’apertura delle buste con le dieci offerte presentate da Alitalia (6) e Air Italy (4) per le rotte di continuità aerea da e per l’Isola. “Il fatto che vi sia concorrenza è sintomo di salute del mercato aeroportuale sardo – spiega Careddu – questo significa anche che i vettori hanno apprezzato un bando frutto del lavoro portato avanti con la Commissione europea, un lavoro non semplice che abbiamo seguito passo passo: ciò ha convinto le compagnie a partecipare senza correre troppi rischi”. Adesso, continua l’esponente della Giunta Pigliaru, “speriamo di chiudere la pratica al più presto”. Prossimi step, l’analisi dell’offerta tecnica e l’apertura delle buste per quanto riguarda l’offerta economica. L’assegnazione è prevista a gennaio mentre i nuovi voli saranno operativi a partire da aprile 2019. Complessivamente il bando prevede 37,2 milioni di euro per tre anni con fondi quasi interamente statali. Se, sulla base delle offerte economiche, dovesse profilarsi un risparmio, secondo Careddu sarebbe giusto “investire sulla Ct2 (i collegamenti con gli aeroporti minori, ndr) e quindi su un ventaglio più ampio di destinazioni”. Anzi, sottolinea, “quella della Ct2 dovrebbe essere la frontiera da esplorare per chi ricoprirà il mio ruolo nella prossima Giunta”.

Sciopero aerei 16 dicembre: possibile stop per i voli di Vueling e Air Italy

In data domenica 16 dicembre 2018 si fermeranno i piloti di Vueling e il personale navigante di Air Italy per 4 ore.

Una serie di scioperi nel settore dei trasporti [VIDEO] ha interessato già la prima decade del mese di dicembre. Nel corso dei prossimi aggiorni, assisteremo ad altre agitazioni sindacali, tra cui spiccherà quella del comparto aereo. La data da segnare sul calendario è quella di domenica 16 dicembre 2018, quando a fermarsi sarà il personale di due compagnie di volo. Per la precisione, si asterranno dal turno di lavoro per 4 ore (11.00-15.00) i piloti di Vueling aderenti alla sigla ANPAC e il personale navigante di Air Italy aderente alla sigla AP.

La protesta sarà a carattere nazionale e ci potrebbe essere il rischio di cancellazione per alcuni dei voli schedulati per tale giornata.

Durante la stessa fascia oraria, si assisterà anche allo stop del personale di Airport Handling presso gli scali di Milano Linate e Malpensa.

In questo caso, saranno i lavoratori aderenti ai sindacati FILT-CGIL, FIT-CISL, UILT-UIL, UGL-TA e CUB Trasporti. Negli aeroporti del capoluogo lombardo, inoltre, si asterranno dal turno di lavoro anche i dipendenti della società ICTS Italia, che si occupano dei servizi di handling e vigilanza. Per concludere, nella stessa giornata, si segnala lo stop presso lo scalo di Brindisi da parte dei lavoratori di GH Puglia. Gli orari dell’agitazione sindacale saranno sempre gli stessi: 11.00-15.00. Una volta archiviata questa ondata di scioperi, seguirà un periodo di tregua, complici le vacanze di Natale. A gennaio, però, tornerà ad esserci il braccio di ferro tra sindacati e aziende del trasporto pubblico. Anche nel comparto aereo non mancheranno proteste, alcune delle quali sono state già segnalate da parte del Ministero.

Calendario degli scioperi di gennaio nel comparto aereo

La data di venerdì 11 gennaio 2019 sarà da segnare sul calendario, in quanto avremo diverse proteste nel comparto aereo. A livello nazionale, si segnala lo sciopero di ENAV di 4 ore (13.00-17.00) indetto da UGL-TA, UNICA e Assivolo Quadri. Lo stop dei controllori di volo metterà a rischio i voli aerei in tutta Italia, perciò si consiglia di informarsi attentamente prima di mettersi in viaggio. Da precisare, che nella stessa giornata incroceranno le braccia anche i dipendenti di ENAV presso gli scali aeroportuali di Milano, Genova e Brindisi, facenti parte di altri sindacati. La fascia oraria della protesta sarà la medesima. Infine, lunedì 28 gennaio 2019 avremo lo sciopero del personale navigante di Air Italy della durata di 24 ore. A promuoverlo sono state le sigle FILT-CGIL, UILT-UIL e UGL-TA. Al momento sono queste le agitazioni sindacali già definite [VIDEO], bisognerà capire se ne verranno aggiunte delle altre prossimamente.

Operazione Moonflower per Neos

10/12/2018 11:00
Linea vacanziera per la compagnia aerea che destina i due B767 anche al mercato Acmi con una livrea ad hoc. Spicchio di luna giallo sulla coda: il “call sign” diventa un brand

Livrea bianca e uno spicchio di luna gialla sulla coda, identikit vacanziero per “Moonflower”, con cui Neos intende offrire una capacità al mercato Acmi (aerei a noleggio con equipaggio) per i due B767 rimasti in flotta. Anticipata dal blog Italiavola.it, la notizia è rapidamente circolata tra gli addetti ai lavori, e il paragone con l’Edelweiss di Swiss è venuto spontaneo.

“Sono macchine eccezionali e non vogliamo lasciare lo spazio dei 767 – spiega l’amministratore delegato, Carlo Stradiotti -: tre anni fa abbiamo rinnovato la cabina, c’è un programma di intrattenimento avanzato, tecnologia wirless, lighting speciale, è un prodotto ancora di assoluto riguardo”.

Se da una parte Neos intende connotare il lungo raggio con i Dreamliner, che sono il marchio di fabbrica di un servizio al top, per la compagnia aerea è venuto il momento di caratterizzarsi con una linea leisure alternativa. “Abbiamo un contratto in Israele con Arkia – aggiunge Stradiotti -, che opera su Bangkok tre volte alla settimana. Con Moonflower presidiamo in maniera più strutturata il mercato Acmi”.

Curiosità: Moonflower è il “call sign” di Neos nelle conversazioni tra torre di controllo e piloti, il nickname che precede l’identificativo di volo. La livrea è volutamente bianca per lasciare ai clienti che noleggiano una maggiore personalizzazione. p.ba.

 

GUIDAVIAGGI.IT

La tua Fonte di Notizie su Milano Malpensa