Tag Archives: collegamento ferroviario T1-T2 malpensa

Collegamento ferroviario T1-T2 -fra due settimane si parte… cosa cambia e cosa resta

Dlin Dlon – è in partenza dal binario uno treno MXP EXP di Trenord n°……….  ferma a  (omissis) ..Busto Arsizio..Malpensa Aeroporto Terminal 1… MALPENSA AEROPORTO TERMINAL 2!

Oggi non è ancora possibile sentire questo annuncio nelle stazioni Milanesi da cui partono i treni per il “città di Milano” ma fra pochi giorni sarà una realtà. Praticamente conclusi i lavori della nuova estensione della linea ferroviaria che dopo un percorso di 3,5km lungo il perimetro esterno del sedime aeroportuale permetterà ai treni di arrivare alla nuova Stazione posta in prossimità del Terminal 2 di Malpensa.

Un grande passo in avanti nei collegamenti città/Aeroporto che permetterà ai passeggeri in partenza ed in arrivo al Terminal 2 di raggiungere la destinazione senza soluzione di continuità e senza la rottura di carico determinata fino ad oggi dalla necessità di cambiare mezzo una volta arrivati al T1 con il bus navetta di SEA.

L’OPERA

Il nuovo collegamento, totalmente a doppio binario, diparte dall’asta di manovra a nord della stazione del Terminal 1 piegando a sinistra e sottopasssando il parcheggio lunga sosta e le zone sud di Case Nuove si porta a correre in trincea a fianco della superstrada 336 fino a giungere alla nuova  stazione sotterranea del T2 che sarà dotata di 4 binari come quella del T1 e predisposta per   proseguimento dei binari per realizzare il futuro e importantissimo collegamento con la linea del Sempione.

COSA CAMBIERA’ PER I VIAGGIATORI –

In questi giorni ha suscitato non poche polemiche sulla stampa la notizia che sebbene il costo del biglietto sarà lo stesso indipendentemente dal terminal di destinazione, in ambito aeroportuale la relazione fra i due terminal sarà soggetta a  un biglietto dal costo di 2€, tanto che alcune testate hanno definito questa situazione penalizzante per i passeggeri di Easyjet.

Le cose non stanno proprio così, in quanto in realtà nessuno verrà penalizzato da questa decisione.infatti (premesso che il collegamento T1-T2 non ha valenza di People Mover Aeroportuale) si andrà semplicemente incontro ad una ridistribuzione dei flussi che utilizzano l’attuale Bus Navetta gestito da SEA che pare verrà mantenuto in quanto collegante non semplicemente post to point i due terminal ma anche altre strutture esterne .

Vediamo ora caso per caso come si svilupperebbero i nuovi flussi

 

1) I passeggeri Easyjet non vengono penalizzati ma avvantaggiati in quanto se arrivano a Malpensa in treno non hanno rotture di carico al T1 ma proseguono direttamente al T2 e viceversa in direzione città ( chi arriva in macchina o ricade nel punto 2, oppure ha la navetta gratuita del parcheggio privato, oppure parcheggia al P5 quello scontato per i passeggeri Easyjet che si trova a 150mt dagli arrivi del T2, la stessa distanza che ha la nuova stazione ferroviaria)

2) i passeggeri che parcheggiano nei parcheggi Via.Milano continueranno ad utilizzare come già fanno oggi la navetta bus SEA ( che ha fermate al servizio di questi oltre che in prossimità di alcuni alberghi fuori sedime) per recarsi al Terminal di partenza

3) Ad oggi  il transito avente O/D  T1-T2 e viceversa interesserebbe una ristrettissima parte di con voli in coincidenza fra i due Terminal che quindi o fanno autotransito o si affidano al Via.Milano (non gestendo easyjet transiti nemmeno all interno della stessa compagnia, il che, all’atto pratico, vuole dire in ogni caso ritirare il bagaglio, uscire dall area sterile e ripetere i controlli di sicurezza anche nello stesso terminal). Comunque per questi pochi passeggeri come detto in precedenza sarà disponibile il servizio bus che non dovrebbe essere soppresso  appunto perchè serve capillarmente altri servizi posti a lato del sedime aeroportuale. (Fermo restando che nel momento in cui Easyjet dovesse decidere di operare Transiti in code share o interline con altre compagnie operanti al T1 , il collegamento di transito dovrà avvenire con navette/people mover dedicate che non escano dall area sterile sia per ragioni di sicurezza sia per evitare ai pax un nuovo controllo)

E VIA DUE BINARI VERSO IL FUTURO

Come detto in precedenza la nuova stazione è predisposta con i binari già orientati al futuro collegamento  con la linea del Sempione di RFI , una breve ma importantissima tratta di pochi km che attraversando in Trincea/Galleria la brughiera fra Gallarate e Casorate Sempione andrà ad allacciarsi alla Main Line del gestore ferroviario nazionale proprio al confine fra i due comuni.

ipotesi percorso collegamento T2-linea del sempione

Il progetto unito al triplicamento/quadruplicamento  della Rho Gallarate permetterebbe finalmente di eliminare alcune criticità che affliggono i collegamenti del mxp-exp sulle relazioni verso Centrale oltre a permettere in un futuro la possibilità di instradare verso l’Aeroporto alcune relazioni internazionali gravitanti sulla asse del Sempione.

Ovviamente come sempre accade nel nostro paese di campanili e di signor NO sono già nati gli appositi comitati avverso il progetto che con ottusa insistenza continuano a dichiararsi contro qualunque realizzazione sia essa strada, ferrovia, porto o aeroporto; ma che in linea di principio sono poi i primi a lagnarsi quando non hanno a disposizione questo o quel mezzo per spostarsi agevolmente.

 

W.M.